OSSERVATORIO POLITICHE ENERGETICO-AMBIENTALI
REGIONALI E LOCALI

ABRUZZO

Home

Mappa

Contatti


Bilanci energetici regionali (dal Rapporto sull'efficienza energetica 2016 pubblicato dall'ENEA nel Giugno 2016)


FONDI STRUTTURALI 2014-2020: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2014-2020, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI

FONDI STRUTTURALI 2007-2013: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI


INTERVENTI REGIONALI
17/03/2017  -  Pubblicato sul BUR della Regione Abruzzo, nell'ambito del POR FESR 2014/2020, un bando per il sostegno alla "Promozione dell'eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (Smart building) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l'utilizzo di mix tecnologici". La dotazione finanziaria complessiva del presente Avviso pubblico è pari ad € 7.000.000,00. Beneficiari: gli Enti Locali abruzzesi, proprietari di edifici scolastici, con priorità, in ordine di importanza decrescente: Comuni montani; Comuni che abbiano avviato scelte volontarie di aggregazione sovracomunale con esperienze progettuali già avviate alla data di pubblicazione del presente Avviso pubblico. Gli edifici sui quali sono previsti gli interventi, devono avere un Indice di vulnerabilità sismica superiore o uguale a 0,6 (come stabilito dall'OPCM 3907/ del 2010 e s.m.i.). Se inferiore, è necessario dimostrare, che sono in corso lavori di adeguamento/miglioramento finalizzati al conseguimento di un Indice uguale o superiore a 0,6. Sono ammissibili interventi mirati alla riduzione di consumi di energia primaria e all'efficientamento energetico degli edifici scolastici, come di seguito specificati: audit energetico mirante a far emergere le criticità; ristrutturazione delle componenti edili per ottimizzare l'isolamento termico; diffusione di nuove tecnologie eco efficienti; installazione di sistemi intelligenti di monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici; applicazioni ICT per il monitoraggio del rendimento energetico e delle emissioni inquinanti, per i sistemi di telecontrollo, regolazione e gestione; certificazione energetica dell'edificio interessato dall'intervento. Il costo minimo ammissibile non deve essere inferiore a 20.000 Euro ed il costo massimo non può essere superiore a 100.000 Euro comprensivo di tutti gli oneri. I contributi per la realizzazione degli interventi ammessi sono concessi a fondo perduto nella misura del 100% della spesa ritenuta ammissibile.

02/09/2015  -  Pubblicato sul BUR della Regione Abruzzo la Delibera della Giunta Regionale n. 563 del 30 giugno 2015, con la quale si invitano tutti i Comuni e le Province abruzzesi a presentare una manifestazione di interesse tesa alla realizzazione di progetti attinenti il risparmio e l'efficientamento degli edifici pubblici. Le risorse finanziarie ammontano a 500.000 euro derivanti dal POR FESR 2007/2013 misure 1.1, 1.2, 1.3. L'aiuto è pari al 100% del costo degli interventi.

04/06/2014  -  Pubblicata sul BUR della Regione Abruzzo la Legge regionale n. 33 del 21/05/2014 che all'art. 9 abroga la sospensione dell'iter autorizzativo per impianti fotovoltaici in zona agricola, eolici e per centrali a biomasse di potenza superiore ad 1 MW, prevista dall'art. 14 della legge regionale n. 23 del 28/04/2014.

28/04/2014  -  Pubblicata sul BUR della Regione Abruzzo la Legge regionale n. 23 del 28/04/2014 che prevede la sospensione dell'iter autorizzativo per impianti fotovoltaici in zona agricola, eolici e per centrali a biomasse di potenza superiore ad 1 MW in attesa del Piano Regionale per le Energie Alternative da approvare entro 180 giorni. 


05/06/2013  -  Pubblicato sul BUR della Regione Abruzzo un bando, nell'ambito del PSR 2007/2013, per finanziare investimenti in impianti per la produzione, utilizzazione e vendita di energia e/o calore da fonti rinnovabili destinata a scopi ed utilizzazioni sociali. L'incentivo è pari al 50% della spesa ammissibile e la disponibilità finanziaria è pari a 4 milioni di euro. Beneficiari: i membri della famiglia agricola. Interventi ammessi: centrali termiche con caldaie alimentate prevalentemente a cippato o a pellets e di potenza massima di 1 MW; microimpianti per la produzione di biogas dai quali ricavare energia elettrica e/o termica (compresa cogenerazione) e con potenza massima di 50 kW elettrici; microimpianti per la produzione di energia eolica di potenza massima di 30 kW; microimpianti per la produzione di energia solare di potenza massima di 30 kW; microimpianti per la produzione di energia idrica (piccoli salti) di potenza massima di 30 kW.

15/02/2013  -  Con Delibera n. 32 del 18/01/2013 della Giunta Regionale dell'Abruzzo è stato istituito un Fondo finalizzato a favorire investimenti aziendali volti alla ricerca applicata, allo sviluppo precompetitivo e allo start-up di attività e processi innovativi, con particolare riguardo a quelli energetico-ambientali e di efficienza energetica. La dotazione finanziaria è di 9 milioni di euro, derivanti dal POR FESR 2007/2013 della Regione Abruzzo, Attività 1.2.2. Allo scopo è stato creato il sito www.starthope.it su cui sono riportati tutti i dettagli dell'iniziativa. Le richieste di agevolazioni potranno essere richieste fino al 30/06/2015. L'aiuto consiste nella partecipazione di FIRA S.p.A. (Finanziaria Regionale Abruzzese - Soggetto Gestore) al capitale sociale delle piccole imprese, costituite/costituende sotto forma di società di capitali, in forma minoritaria (non inferiore al 15% e non superiore al 45%) per un importo massimo i € 1,5 milioni per impresa e per una durata massima di 5 anni. 

11/11/2011  -  Pubblicato sul BUR della Regione Abruzzo un bando pubblico per la concessione di incentivi finalizzati alla realizzazzione di centri di stoccaggio per il trattamento dei materiali legnosi al fine di ottenere cippato e la posa in opera di impianti completi per l'utilizzo del cippato per la fornitura di energia termica.  L'energia termica prodotta è destinata all'uso esclusivo negli edifici pubblici. La dotazione finanziaria è di 1.407.720,95 euro. Il contributo è pari al 100% delle spese ammesse. Beneficiari sono le Amministrazioni Comunali.

18/05/2011  -  Approvata dal Consiglio Regionale dell'Abruzzo la Legge Regionale n. 12 del 2011: Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 3 marzo 2005, n. 12, recante: "Misure urgenti per il contenimento dell'inquinamento luminoso e per il risparmio energetico". 


02/05/2011  -  La D.G.R. n. 294 del 02/05/2011 ha disposto che nella Regione Abruzzo, a far data dal 02/05/2011, gli impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili di potenza nominale fino ad 1 MW elettrico vengono autorizzati direttamente dall'Amministrazione Comunale secondo la "Procedura abilitativa semplificata" prevista dall'art. 6 del D.Lgs. n. 28 del 03/03/2011.

15/04/2011  -  Il Commissario dell'ENEA e l'assessore all'Ambiente e Energia della Regione Abruzzo hanno firmato oggi un Protocollo d'intesa per la realizzazione di iniziative per promuovere l'efficienza energetica ed il risparmio energetico negli usi finali e per favorire lo sviluppo di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili sul territorio regionale. L'ENEA assicurerà il necessario supporto all'Amministrazione Regionale e all'industria locale per lo sviluppo di programmi e progetti centrati su innovative tecnologie energetiche ed ambientali, in grado di offrire soluzioni 'sostenibili' per sviluppo dell'economia della Regione Abruzzo.

04/04/2011  -  Approvate le procedure attuative del Covenant of Mayors in Abruzzo, che contengono criteri, modalità e tempistica di spesa e rendicontazione delle somme assegnate a Provincie e Comuni. Il 10 maggio 2010, la Regione Abruzzo ha sottoscritto a Bruxelles l'adesione al Covenant of Mayors - Patto dei Sindaci. Gli obiettivi del Covenant sintetizzati comunemente con il detto "venti-venti-venti", coincidono con quelli previsti dall'UE nella lotta ai cambiamenti climatici. A tale iniziativa la Regione ha destinato l'intera risorsa pari a 35,24 milioni di euro dei fondi strutturali POR FESR 2007-2013, relativi all'asse II Energia. Tutti i 305 Comuni del territorio abruzzese hanno aderito al Patto dei Sindaci. Elemento fondamentale per i Comuni sottoscrittori del Patto dei Sindaci è la redazione, entro un anno dall'adesione, del Piano di Azione Comunale (Sustainable Energy Action Plan - SEAP). Tale documento, basandosi sul bilancio delle emissioni di CO2 (Balance Emission Inventory - BEI), si concretizza nella individuazione di strategie per il raggiungimento dell'obiettivo 20-20-20, e quindi nella definizione di interventi specifici su impianti e involucri.
Gli interventi, nell'ambito dell'attività II.1.1 con beneficiari le provincie, sono: istallazione di impianti fotovoltaici (con la garanzia di cofinanziamento almeno pari al 40% della quota di produzione); impianti solari termici; cogenerazione elettrica e termica.
Le tipologie di intervento dell'attività II.1.2, attuabili da Provincie e Comuni, che attengono al miglioramento dei rendimenti energetici di produzione, di distribuzione, di regolazione, di emissione sono: efficientamento degli impianti; sostituzione degli impianti; impianti fotovoltaici (con la garanzia di cofinanziamento almeno pari al 40% della quota di produzione); impianti solari termodinamici; cogenerazione elettrica e termica; sostituzione caldaie; installazione di termoregolatori sui caloriferi; efficientamento dei sistemi per la pubblica illuminazione; sostituzione dei corpi illuminanti; sostituzione di infissi e vetri; realizzazione di opere murarie di coibentazione; opere edili funzionali all'efficientamento energetico, per un importo non superiore al 25% dell'intervento finanziato. I finanziamenti vanno utilizzati prioritariamente per edifici scolastici, ove presenti, fermo restando l'ammissibilità di interventi anche su altri edifici o impianti comunali o provinciali nel caso di giustificate motivazioni e, comunque, tutti gli interventi devono essere inseriti nei Piani di Azione Comunali e Provinciali (SEAP).
Nell'ambito dell'attività II.1.3 sono previste interventi di Animazione per la promozione delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico"


28/03/2011  -  Emesso dalla Regione Abruzzo un Bando pubblico per la presentazione di domande per la concessione di aiuti a favore di investimenti finalizzati all'utilizzo ed alla realizzazione di impianti per la produzione di energia da biomasse di origine agricola. Per il finanziamento delle domande relative al presente Bando è prevista una dotazione finanziaria complessiva di € 413.895,19.  Si promuovono acquisti e installazioni di impianti per l'utilizzo energetico delle biomasse con potenza termica complessiva inferiore a 500 kW.  Le biomasse che possono essere utilizzate e/o prodotte con il presente programma sono le seguenti: materiale vegetale legnoso derivante da interventi selvicolturali, da manutenzioni forestali e da potature legnose ed arbustive; materiale vegetale legnoso derivante da colture dedicate; prodotti derivati dalle attività agro-industriali di trasformazione; cippato. Beneficiari sono gli imprenditori agricoli. Il contributo concedibile in conto capitale, è fissato nella misura massima del 50% dell'investimento ammissibile a finanziamento.

22/03/2010  -  Con Delibera n. 242 del 2010 la Giunta Regionale della Regione Abruzzo ha  approvato le "Linee guida per il corretto inserimento di impianti fotovoltaici a terra nella Regione Abruzzo" e la  regolamentazione dell'art. 15 comma 2 L.R.16 del 19.08.2009 "Intervento regionale a sostegno del settore edilizio".

11/01/2009  -  Emesso dalla Regio
ne Abruzzo un Bando che incentiva la sostituzione di caldaie in edifici esistenti.  Sono ammessi al contributo gli interventi che prevedono esclusivamente la sostituzione di caldaie di tipo domestico installate e attive, con caldaie a condensazione di potenza nominale inferiore a 35 kW caratterizzate da alta efficienza energetica, certificate da marchiatura di rendimento energetico riportante 4 stelle secondo la definizione del D.P.R. 660/96 (regolamento di attuazione della Direttiva Europea 92/42/CEE) e da basso livello di emissioni di sostanze inquinanti certificato da marchiatura di appartenenza alla classe di NOx n. 5 secondo la definizione del prospetto 14 della norma UNI EN 297 1996/A3. Possono accedere al contributo del presente bando coloro che al momento della presentazione della domanda siano proprietari dell'unità abitativa ubicata nei comuni della Regione Abruzzo e che siano residenti nel territorio della Regione Abruzzo. Il contributo viene calcolato in base alla potenza nominale espressa in kW e calcolato in misura di € 20 (venti euro) per ogni kW.

21/11/2008  -  Emesso dalla Regione Abruzzo un Bando pubblico per la presentazione di domande per la concessione di aiuti a favore di investimenti finalizzati all'utilizzo ed alla realizzazione di impianti per la produzione di energia da biomasse di origine agricola. Per il finanziamento delle domande relative al presente Bando è prevista una dotazione finanziaria complessiva di € 603.609,19.  Si promuovono acquisti e installazioni di impianti per l'utilizzo energetico delle biomasse con potenza termica complessiva <500 kW.


09/01/2008  -  Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo un bando di incentivazione  finalizzato alla produzione di energia termica da biomassa di origine agricola. Il bando è rivolto agli imprenditori agricoli professionali singoli o associati, che intendono utilizzare a scopo energetico la biomassa prodotta in azienda e derivata dalle attività agro-industriali di trasformazione. Il contibuto è del 50% in conto capitale fino ad un massimo ammissibile a seconda dell'investimento.  Per il finanziamento delle domande relative al presente Bando è prevista una dotazione finanziaria complessiva di euro 893.207,56.

09/01/2008  -  Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo un bando che disciplina le procedure per la richiesta di concessione e per l'erogazione del contributo pubblico, nella misura max del 30% del costo di investimento ammesso (IVA esclusa), per la realizzazione di interventi di installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e per la contribuzione al riscaldamento degli ambienti. Beneficiari sono i privati. Sono a disposizione del bando 364.000 euro, rimasti inutilizzati dai precedenti bandi del "Programma solare termico" del Ministero dell'Ambiente.


12/09/2007  -  Con Delibera della GR n. 754/2007 della Regione Abruzzo sono state approvate le "Linee Guida atte a disciplinare la realizzazione e la valutazione di parchi eolici nel territorio abruzzese".


07/09/2007  -  Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo un bando che incentiva il rinnovo del parco caldaie, al fine di conseguire: risparmio energetico e riduzione dell'inquinamento atmosferico. Il contributo e' di 20 euro/kW solo per caldaie aventi una potenza < 35 kW.

07/02/2007  -  Con Delibera della Giunta n. 100 del 2007 la Regione Abruzzo ha approvato il Protocollo Tecnico Aggiuntivo che stabilisce le modalità di attuazione dell'Accordo di Programma sulle Biomasse con il  Ministero dell'Ambiente. La disponibilità finanziaria ammonta per il primo anno a 2.860.000 euro.

20/09/2006  -  Emesso dalla Regione Abruzzo un bando per la concessione e l'erogazione di contributi a sostegno della rottamazione delle caldaie ad uso domestico classificate Euro 1 ed Euro 2 a favore di caldaie classificate Euro 4. Le risorse economiche complessive disponibili ammontano a Euro 993.459,50.



NORMATIVA IN MATERIA DI ENERGIA

Legge regionale 22 ottobre 2013, n. 38: "Disciplina transitoria delle grandi derivazioni ad uso idroelettrico ai sensi dell'articolo 12 del D.Lgs. 16 marzo 1999, n. 79 (Attuazione della direttiva 96/92CE recante norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica)".

D.G.R. n. 931 del 28/12/2012: Procedura Abilitativa Semplificata ai sensi dell'art.6 del D.Lgs. 03/03/2011 n. 28 - Criteri specifici.

DGR 26 Settembre 2011 n. 648: Linee Guida per il calcolo del compenso per il cd. couso delle opere acquedottistiche con finalità idroelettrica - Approvazione.

DGR 12 Aprile 2007, N. 351: Criteri e indirizzi per il rilascio dell'autorizzazione unica per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili

Legge regionale n. 27 del 09-08-2006: Disposizioni in materia ambientale. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo n. 46 del 30 agosto 2006.

Legge regionale n. 12 del 03-03-2005: Misure urgenti per il contenimento dell'inquinamento luminoso e per il risparmio energetico. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo  n. 15 del 18 marzo 2005.

Legge regionale n. 26 del 14-03-2000: Modifiche ed integrazioni alla LR 3 marzo 1999, n. 11. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo  n. 10 del 31 marzo 2000.

Legge regionale n. 110 del 31-10-2000: Modifiche alla LR 3.3.1999, n° 11 recante: attuazione del d.lgs. 31.3.1998, n° 112: individuazione delle funzioni amministrative che richiedono l'unitario esercizio a livello regionale e conferimento di funzioni e compiti amministrativi agli enti locali ed alle autonomie funzionali. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo n. 28 del 8 novembre 2000.

Legge regionale n. 11 del 3-03-1999: Attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112: individuazione delle funzioni amministrative che richiedono l'unitario esercizio a livello regionale e conferimento di funzioni e compiti amministrativi agli enti locali ed alle autonomie funzionali. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo n. 9 del 12 marzo 1999.

Legge regionale n. 84 del 21-09-1999: Integrazioni e modifiche alla l.r 16.09.98, n. 80 - norme per la promozione e lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia e del risparmio energetico. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo n. 39  del 13 ottobre 1999.

Legge regionale n. 80 del 16-09-1998: Norme per la promozione e lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia e del risparmio energetico. Bollettino ufficiale della regione Abruzzo  n. 24 del 9 ottobre 1998.

PIANI ENERGETICI
Linee guida sugli impianti eolici e aggiornamenti al 2009

Piano Energetico Ambientale Regionale approvato dalla GR nel 2009

Programma di sviluppo rurale 2007/2013 (versione ottobre 2012)

STATISTICHE ENERGETICHE 1988-2008  (DAL SITO DELL'UNITA' TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA DELL'ENEA)


LINK UTILI

Arpa Abruzzo
Agenzia Regionale energia dell'Abruzzo
Sito regionale sui Fondi Strutturali