OSSERVATORIO POLITICHE ENERGETICO-AMBIENTALI
REGIONALI E LOCALI

BOLZANO

Home

Mappa

Contatti


Bilanci energetici regionali (dal Rapporto sull'efficienza energetica 2016 pubblicato dall'ENEA nel Giugno 2016)

FONDI STRUTTURALI 2014-2020: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2014-2020, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI

FONDI STRUTTURALI 2007-2013: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI

INTERVENTI REGIONALI
21/02/2017  -  Approvate dalla Giunta Provinciale di Bolzano due Delibere per l'adeguamento dei criteri per l'incentivazione dell'efficienza energetica e l'uso delle fonti rinnovabili. Ciò si è reso necessario per tener conto dei progressi tecnologici e dei nuovi standard tecnici nel settore energetico nonché dei nuovi adempimenti di natura tecnico-amministrativa. La prima, la Deliberazione del 14 febbraio 2017, n. 168: "Criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione dell'efficienza energetica e dell'utilizzo di fonti di energia rinnovabili a persone fisiche, pubbliche amministrazioni ed enti senza scopo di lucro". La seconda, Deliberazione del 14 febbraio 2017, n. 169: "Criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione dell'efficienza energetica e dell'utilizzo di fonti di energia rinnovabili nelle imprese". Gli interventi incentivabili, previste da entrambe le delibere sono: Coibentazione di tetti, solai sottotetto e terrazze di edifici esistenti; Coibentazione di pareti esterne, primi solai e porticati di edifici esistenti; Sostituzione di finestre e portefinestre; Recupero di calore da impianti di ventilazione; Risanamento energetico di singole unità immobiliari; Bilanciamento idraulico di impianti di riscaldamento e condizionamento esistenti; Ottimizzazione energetica di impianti di illuminazione pubblica; Installazione di impianti solari termici;Installazione di impianti di riscaldamento a biomassa solida con caricamento automatico; Installazione di caldaie a gassificazione di legname spezzato; Installazione di pompe di calore;Installazione di impianti fotovoltaici; Costruzione di impianti eolici. La percentuale di contributo sui costi ammissibili varia tra il 30% e il 70% secondo la tipologia di intervento per persone fisiche, pubbliche amministrazioni ed enti senza scopo di lucro, mentre varia tra il 20% e il 65% per le imprese.

06/12/2016  -  Con Delibera della Giunta Provinciale di Bolzano n. 1322 del 29 novembre 2016 sono stati approvati i criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione degli impianti di biogas. L'adeguamento dei criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione degli impianti di biogas è necessario per tener conto delle nuove disposizioni di natura tecnico-amministrativa nonché delle nuove disposizioni della legislazione europea. L'ammontare massimo dei contributi che verranno concessi per gli interventi di cui ai presenti criteri è pari al 45% dei costi ammissibili. L'ammontare può essere aumentato del 20% in caso di contributi alle piccole imprese, e del 10% in caso di contributi alle medie imprese. Le domande di contributo possono essere presentate dal 1° gennaio al 30 giugno dell'anno di avvio dei lavori. Possono essere concessi contributi per la costruzione e l'ampliamento di impianti di produzione di biogas, se sono soddisfatte le seguenti condizioni: a) l'intervento comporta una riduzione misurabile del consumo di energia primaria; b) la produzione di biogas avviene tramite il trattamento anaerobico di effluenti di allevamento; c) tutto il calore prodotto deve essere utilizzato; d) sono installati contatori per la contabilizzazione del combustibile, dell'energia elettrica e termica prodotta, nonché del calore dissipato attraverso un eventuale raffreddamento di emergenza. I contatori devono essere di tipo piombabile; e) l'impianto non produce carburanti per il trasporto.

06/12/2016  -  Con Delibera della Giunta Provinciale di Bolzano n. 1321 del 29 novembre 2016 sono stati approvati i criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione del teleriscaldamento. L'adeguamento dei criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione degli impianti di biogas è necessario per tener conto delle nuove disposizioni di natura tecnico-amministrativa nonché delle nuove disposizioni della legislazione europea. Le domande di contributo possono essere presentate dal 1° gennaio al 30 giugno dell'anno di avvio dei lavori. Sono incentivati interventi per: A) Nuova costruzione e ampliamento dell'impianto di produzione; B) Nuova costruzione ed ampliamento dell'infrastruttura di distribuzione; C) Ottimizzazione dell'efficienza energetica del sistema di teleriscaldamento. L'ammontare massimo dei contributi che verranno concessi sono del 30% dei costi ammissibili per gli interventi previsti ai punti B e C e del 30% o 40% per gli interventi di cui al punto A.

17/11/2015  -  Pubblicato dalla Provincia autonoma di Bolzano, nell'ambito dell'Asse 3 del POR FESR 2014/2020, il bando "Risanamento energetico". Il presente bando promuove l'introduzione di misure di efficientamento e risparmio di energia e l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile: a) negli edifici pubblici destinati ad ospitare servizi pubblici; b) negli edifici pubblici residenziali. Il bando si apre con la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale e si chiude il 29/04/2016. Lo stanziamento per la realizzazione di progetti negli edifici pubblici destinati ad ospitare servizi pubblici, è pari a 4.000.000 di Euro, mentre quello per la realizzazione di progetti negli edifici pubblici residenziali, è pari a 6.000.000 di Euro. Il contributo è pari al 100% per i servizi provinciali (limitatamente a Ripartizioni e uffici) e 85% per gli altri enti pubblici.


04/03/2014  -  Approvata dalla Giunta provinciale di Bolzano la Delibera n. 175 del 25 febbraio 2014: "Integrazioni e adattamenti alla Deliberazione della Giunta provinciale n. 1215 del 26 agosto 2013 ai sensi della decisione C(2014) 939 del 11 febbraio 2014 della Commissione europea Approvazione dei criteri per la concessione di contributi per la costruzione e l'ampliameneto di impianti di biogas".

23/04/2013  -  Pubblicata sul Bollettino ufficiale la Delibera della Giunta Provinciale di Bolzano n. 573 del 15/04/2013: "Approvazione dei criteri per la presentazione delle domande, la determinazione, l'approvazione e l'erogazione dei contributi per l'installazione di sistemi di rilevamento individuale del fabbisogno energetico per riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria". I contributi possono essere concessi per l'installazione di sistemi per il rilevamento individuale del fabbisogno energetico delle singole utenze in edifici esistenti realizzati con concessione edilizia rilasciata prima del 30 giugno 2000. I contributi vengono concessi nella misura massima del 30% sui costi ammissibili.

11/12/2012  -  Con Delibera della Giunta Provinciale di Bolzano n. 1814 del 03/12/2012: "Integrazioni e adattamenti alla Deliberazione della Giunta Provinciale n. 1593 del 27.09.2010 ai sensi della decisione C(2012) 5048 del 25 luglio 2012 della Commissione europea e Approvazione dei criteri per la concessione di contributi ai sensi della Legge provinciale 7 luglio 2010, n. 9 per interventi di utilizzo razionale dell'energia, di risparmio energetico e di utilizzo di fonti rinnovabili di energia", vengono effettuate alcune modifiche alle norme sull'incentivazione delle fonti rinnovabili, del risparmio energetico, degli impianti di teleriscaldamento e sull'erogazione dei contributi per gli interventi di sensibilizzazione, per la divulgazione della conoscenza delle innovazioni nonché per l'utilizzo di strumenti di pianificazione nell'ambito del risparmio energetico e  dell'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia.

25/06/2012  -  Con Delibera della Giunta Provinciale di Bolzano n. 939 del 25/6/2012 sono state adeguate le norme provinciali riguardanti le prestazioni energetiche degli edifici a quanto previsto dalla Direttiva Europea 2010/31/UE. I nuovi edifici devono soddisfare i seguenti requisiti minimi: a) rendimento energetico dell'involucro edilizio pari o superiore alla Classe CasaClima B. A partire dal 1° gennaio 2015 i valori limite devono essere pari o superiori alla Classe CasaClima A; le emissioni di anidride carbonica degli edifici, non classificati come edifici residenziali, non devono superare il valore limite nella misura di 100 kg CO2/m²a. Le emissioni di anidride carbonica degli edifici residenziali non devono superare il valore limite in kg CO2/m²a, in base ai gradi-giorni di riscaldamento nella località in questione; il fabbisogno totale di energia primaria deve essere coperto per almeno il 40% da energie rinnovabili. Dal 1° gennaio 2017 questa percentuale è pari al 50%. Come misura per favorire il rendimento energetico, la cubatura ammissibile per i nuovi edifici viene aumentata per un periodo di tempo limitato.

22/02/2011  -  Emesso dalla Provincia di Bolzano il quarto invito a presentare proposte progettuali a valere sui fondi del Programma "Competitività regionale ed occupazione" del POR FESR 2007-2013. Il bando finanzia tra le altre cose interventi: Per promuovere la produzione e l'utilizzo dell'idrogeno come vettore di energia rinnovabile (asse 2 linea a) e per promuovere la produzione di energia e le tecnologie legate agli impianti fotovoltaici e solari (asse 2 linea b). Le risorse finanziarie complessive per le attività dell'asse 2 ammontano a € 5.014.830, di questi una parte sono destinati agli interventi prima citati. Beneficiari sono: I servizi provinciali (caso A) e altri enti pubblici o privati (caso B). Nel caso A l'incentivo è pari al 100% delle spese ammesse, mentre nel caso B c'è la partecipazione del proponente secondo norme provinciali.

08/11/2010  -  Deliberazione della Giunta Provinciale del 8 novembre 2010, n. 1804: "Approvazione dei nuovi criteri per la concessione e liquidazione di contributi per la costruzione e l'ampliamento nonché per il miglioramento dell'efficienza energetica di impianti idroelettrici ai sensi della legge provinciale del 7 luglio 2010, n. 9".


27/09/2010  -  Con deliberazione della giunta provinciale n. 1593 del 2010 la Provincia di Bolzano ha approvato i criteri per la concessione di contributi ai sensi della L.P. n. 9/10 per interventi di utilizzo razionale dell'energia, di risparmio energetico e di utilizzo di fonti rinnovabili di energia.

09/02/2010 -- La Provincia di Bolzano ha emanato tre inviti a presentare proposte progettuali:
Primo invito: 27/12/2007, prevede tra le altre cose finanziamenti di 6,8 M€ sulla sostenibilità ambientale dello sviluppo economico;
Secondo invito: 14/10/2008, prevede tra le altre cose finanziamenti di 9 M€ sulla sostenibilità ambientale dello sviluppo economico;
Terzo invito: 9/02(2010, prevede tra le altre cose finanziamenti di 7,9 M€ sulla sostenibilità ambientale dello sviluppo economico (che prevede di:
- promuovere la produzione e l'utilizzo dell'idrogeno come vettore di energia rinnovabile (asse 2 linea a);
- aumentare i livelli di efficienza del TPL ed il numero dei passeggeri con particolare riferimento alle aree urbane (asse 2 linea c);
- promuovere l'adozione di modalità sostenibili di spostamento di persone in ambito urbano (asse 2 linea e).


NORMATIVA IN MATERIA DI ENERGIA

Deliberazione della GP n. 440 del 26.04.2016: "Disposizioni per migliorare la sicurezza per impianti soggetti all'obbligo di concessione per l'utilizzo di acque pubbliche per la produzione di energia elettrica".

Legge Provinciale n. 2 del 26/01/2015 della Provincia di Bolzano: "Disciplina delle piccole e medie derivazioni d'acqua per la produzione di energia elettrica". La presente legge disciplina le derivazioni di acque pubbliche per la produzione di energia elettrica mediante impianti con una potenza nominale media annua inferiore a 3.000 kW.

Deliberazione della GP n. 1457 del 02.12.2014: "Modifica delle direttive sul rilevamento effettivo e sulla contabilizzazione del fabbisogno energetico per il riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria  -  proroga dei termini.

Delibera della GP n. 2007 del 27 dicembre 2013: Integrazione alla Deliberazione della Giunta provinciale n. 1814 del 3 dicembre 2012, allegato A.

Legge provinciale n.18 del 17 settembre 2013: Modifiche della legge provinciale 7 luglio 2010, n. 9, recante "Disposizioni in materia di risparmio energetico e energia rinnovabile".

Delibera della GP n. 362 del 4 marzo 2013: Prestazione energetica nell'edilizia - Attuazione della direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010 sulla prestazione energetica nell'edilizia e revoca della delibera n. 939 del 25 giugno 2012.

Delibera della GP n. 2057 del 30 dicembre 2011: Approvazione dei criteri per le misure di contenimento dell'inquinamento luminoso e per il risparmio energetico.

Legge provinciale n. 4 del 21 giugno 2011: Misure di contenimento dell'inquinamento luminoso ed altre disposizioni in materia di utilizzo di acque pubbliche, procedimento amministrativo ed urbanistica.

Legge provinciale n. 9 del 7 luglio 2010: Disposizioni in materia di risparmio energetico e energia rinnovabile. Bollettino ufficiale della regione bolzano (prov.) n. 31 del 3 agosto 2010.

Deliberazione della giunta provinciale 27 luglio 2009, n. 1969: Certificato energetico per appartamenti.

Legge provinciale n. 7 del 30-09-2005: Norme in materia di utilizzazione di acque pubbliche.

Legge provinciale n. 1 del 11-04-2005: Disposizioni transitorie in materia di concessioni di grandi derivazioni a scopo idroelettrico.  Bollettino ufficiale della regione Trentino-Alto Adige n. 17 del 26 aprile 2005.

Decreto del Presidente della Provincia 29 settembre 2004, n. 34: Regolamento di esecuzione della legge urbanistica in materia di risparmio energetico.

Legge provinciale n. 4 del 19-02-1993: Nuove norme in materia di uso razionale dell' energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia. Bollettino ufficiale della regione Trentino-Alto Adige n. 11 del 9 marzo 1993.


PIANO ENERGETICO AMBIENTALE PROVINCIALE

STATISTICHE ENERGETICHE 1988-2008 DEL TRENTINO ALTO ADIGE  (DAL SITO DELL'UNITA' TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA DELL'ENEA)

LINK UTILI

Il sito internet Provincia di Bolzano  -  Ripartizione Europa
Sito provinciale sull'energia
BUR Trentino