OSSERVATORIO POLITICHE ENERGETICO-AMBIENTALI
REGIONALI E LOCALI

CALABRIA

Home

Mappa

Contatti


Bilanci energetici regionali (dal Rapporto sull'efficienza energetica 2016 pubblicato dall'ENEA nel Giugno 2016)

FONDI STRUTTURALI 2014-2020: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2014-2020, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI

FONDI STRUTTURALI 2007-2013: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI


INTERVENTI REGIONALI
20/03/2017  -  Pubblicato sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico, nell'ambito del PON "Imprese e Competitività" 2014-2020 FESR, ASSE IV, AZIONE 4.3.1., un Bando di incentivazione di infrastrutture elettriche per la realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell'energia (smart grid) nei territori delle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Le risorse disponibili ammontano complessivamente a euro 80.000.000. Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente decreto i concessionari del pubblico servizio di distribuzione dell'energia elettrica nelle aree interessate.  Sono ammissibili alle agevolazioni i progetti che prevedono la realizzazione di interventi di costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di infrastrutture elettriche per la distribuzione (smart grid) finalizzati ad incrementare direttamente la quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita da fonti rinnovabili. Le agevolazioni di cui al presente bando sono concesse nella forma della sovvenzione diretta, nei limiti dell'intensità massima stabilita dall'articolo 48 del Regolamento GBER, fino al 100% dei costi di investimento ammessi. L'ammontare dell'agevolazione concedibile a ciascuna impresa, per ciascun progetto, non può essere inferiore a euro 1.000.000 e non superiore a euro 50.000.000.

23/12/2016  -  Pubblicato dalla Regione Calabria un bando per incentivare i Comuni ad adottare soluzioni tecnologiche ad alta efficienza per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il bando si compone di due Linee di intervento. La prima linea di intervento sostiene la riduzione dei consumi energetici negli impianti di illuminazione pubblica dei Comuni che alla data di presentazione della domanda abbiano già affidato il  servizio integrato di conduzione, gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica, finanziando interventi ulteriori rispetto a quelli già previsti nel contratto base. La seconda linea di intervento sostiene la realizzazione di interventi di efficientamento energetico sull'illuminazione pubblica dei Comuni che alla data di presentazione della domanda non abbiano in corso affidamenti del servizio integrato di conduzione, gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica e che intendano ammodernare gli impianti stessi. Il bando è finanziato dal POR FESR 2014/2020 con euro 35.000.000, di cui euro 20.000.000 per la prima Linea di Intervento ed euro 15.000.000,00 per la seconda. In entrambe le linee di intervento gli interventi ammissibili sono: interventi di risparmio energetico (sostituzione di apparecchi di illuminazione con altri a maggiore efficienza;installazione di regolatori di flusso; installazione di stabilizzatori di tensione; ecc. ); interventi di adeguamento tecnologico (sistemi di telecontrollo; sistemi di telegestione: ecc); interventi di evoluzione tecnologica per l'erogazione di servizi "orientati alle smart cities" nel limite massimo del 5% del totale del contributo (soluzioni orientate al controllo del traffico, al controllo meteo o dell'inquinamento, ecc.). Il contributo è pari al 100% delle spese ammissibili.

28/06/2016  -  Nell'ambito del PSR 2014/2020, è stato pubblicato dalla Regione Calabria un bando per incentivare investimenti a livello aziendale mirati a ridurre il ricorso alle fonti fossili nell'ambito del fabbisogno energetico del settore agricolo regionale,  mediante il sostegno alla realizzazione di impianti tecnologici per la produzione di energia derivante da fonti rinnovabili dimensionati per una capacità produttiva non superiore al consumo medio annuale dell'azienda, combinato di energia termica ed elettrica dell'azienda e di reti aziendali per la distribuzione dell'energia. Le risorse finanziarie ammontano a 1.000.000 euro. Le domande dovranno essere presentate attraverso il portale Sian entro il termine del 30/09/2016. Beneficiari: agricoltori; associazioni di agricoltori. Il progetto deve essere articolato mediante la redazione di un piano energetico, redatto da un tecnico abilitato, comprensivo di piano degli investimenti organico e funzionale che dimostri la sostituzione di energia consumata proveniente da fonti fossili con energia consumata proveniente da fonti rinnovabili. Sono ammessi investimenti per: a) impianti tecnologici per la produzione di energia da fonti rinnovabili (biomassa, biogas derivante da effluenti di allevamento, idroelettrica, solare e fotovoltaica); b) interventi per reti aziendali per la distribuzione dell'energia; c) spese generali collegate agli investimenti di cui alle lettere a) e b); d) acquisizione di software. L'entità del sostegno, erogato come contributo pubblico in conto capitale calcolato in percentuale sui costi ammissibili totali, è: A) per le imprese agricole 55% nelle zone montane e svantaggiate e 45% nelle altre zone; B) per i giovani agricoltori al primo inserimento 70% nelle zone montane e svantaggiate e 60% nelle altre zone. Le aliquote di sostegno di cui alla lettera A sono maggiorate del 10% nel caso di sostegno ad investimenti collettivi.

09/06/2016  -  Emesso dalla Camera di commercio della provincia di Cosenza un bando per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti, dell'innovazione e del risparmio energetico delle imprese. Le richieste possono essere presentate dal 01/07/2016 da parte micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici iscritte al Registro delle Imprese di Cosenza che abbiano sostenuto spese (tra l'11 settembre 2015 e la data di presentazione della domanda di contributo a valere su questo bando) per investimenti, innovazione e risparmio energetico pari ad almeno 2.000 euro (al netto dell'IVA). Le risorse finanziarie ammontano a 500.000 euro. Il contributo è pari al 70% della spesa effettuata nel caso in cui la domanda di concessione del contributo riguardi la spesa per investimenti mirati al risparmio e al conseguimento dell'efficienza energetica (60% negli altri casi), ed è calcolato sulla base degli importi al netto dell'IVA delle fatture quietanzate. Il contributo massimo erogabile è pari a 5.000 euro.

03/04/2015  -  Firmate stamane due importanti convenzioni tra la Regione Calabria e, rispettivamente, l'Universita' della Calabria e l'Universita' "Mediterranea" di Reggio Calabria. Le convenzioni sono relative a sei interventi di risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili proposti dalle due Universita'. Le risorse impiegate sono pari a 30 milioni di euro. Si tratta di interventi che erano stati candidati a finanziamento nell'ambito del Programma Operativo interregionale Energie Rinnovabili e risparmio energetico (POI ENERGIA) 2007-2013 e ritenuti ammissibili dal Ministero dello Sviluppo economico, non finanziati per carenza di risorse disponibili.


16/04/2014  -  La Camera di Commercio di Cosenza, al fine di incentivare politiche ed investimenti in materia di efficientamento energetico e di sviluppo sostenibile ha emesso un bando per la concessione di voucher a favore delle imprese del territorio provinciale che effettuano Diagnosi (audit) energetiche finalizzate: a) alla valutazione del consumo e del risparmio di energia; b) alla installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili (esempio impianti fotovoltaici, pannelli solari e termici). A tale scopo la Camera intende cofinanziare fino al 50% delle spese sostenute per gli audit energeticiper un massimo di € 2.500 per ciascuna azienda). L'aiuto è concesso in regime de minimis.

26/10/2012  -  Pubblicato sul BUR della Regione Calabria, nell'ambito del PSR 2007/2013, un bando che incentiva, insieme ad altre cose, la realizzazione di impianti per la produzione e vendita di energia da fonti rinnovabili. Dotazione: 6,133 milioni, di cui 4,633 destinati agli impianti alimentati da biogas di rifiuti organici, da biomasse zuccherine aziendali e da solare a concentrazione. E' previsto un contributo pari al 50% delle spese ammesse in regime de minimis. Beneficiari: imprese agricole.

19/08/2011  -  Sul BURC n. 33 del 19.08.2011 è stato pubblicato il decreto n.  9849 del 04.08.2011 con cui è  stato approvato un bando per il sostegno alla realizzazione di modelli per la diminuzione dei consumi negli usi finali. Soggetti beneficiari sono le Province, i Comuni capoluogo di provincia, le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, le Università Pubbliche e gli Enti Pubblici di ricerca della Regione Calabria, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale (ArpaCal). L'ammontare complessivo delle risorse è pari ad €. 20.000.000,00, a valere sulla linea d'intervento 2.1.2.1 del POR FESR Calabria 2007/2013. Gli interventi ammissibili sono i seguenti: a) interventi sull'involucro degli edifici al fine di promuovere il risparmio energetico attraverso la riduzione della trasmittanza termica dell'involucro edilizio; b) interventi di ristrutturazione e sostituzione di impianti di riscaldamento e/o raffrescamento convenzionali al fine di promuovere l'efficienza energetica del sistema edificio-impianto; c) interventi su impianti destinati esclusivamente all'illuminazione degli edifici e/o delle relative pertinenze; d) interventi di analisi e diagnosi energetica.  Il contributo massimo è pari al 100% delle spese ammesse. Il contributo ha un minimo (da 400.000 a 1.500.000 €) e un massimo (da 1.500.000 a 4.000.000 €) determinato secondo la tipologia di beneficiario.

19/08/2011  -  Sul BURC n. 33 della Regione Calabria è stato pubblicato il decreto n.  9848 del 04.08.2011 con cui è  stato approvato un bando per il sostegno alla realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.
Soggetti beneficiari sono le Province, i Comuni capoluogo di provincia, le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, le Università Pubbliche e gli Enti Pubblici di ricerca della Regione Calabria, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale (ArpaCal). L'ammontare complessivo delle risorse è pari ad €. 25.000.000, a valere sulla linea d'intervento 2.1.1.1 del POR FESR Calabria 2007/2013. Gli interventi ammissibili sono i seguenti: a) Impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (solare fotovoltaico, mini eolico, mini hydro, biomassa, solare termico o fotovoltaico a concentrazione, moto ondoso, maree, ecc.); b) Impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili (solare termico, biomassa, solar cooling,  geotermia a bassa entalpia, ecc.).  Il contributo massimo è pari al 100% delle spese ammesse. Il contributo ha un minimo (400.000 o 500.000 €) e un massimo (1.500.000 o 2.000.000 o 2.500.000 €) determinato secondo la tipologia di beneficiario.

24/05/2011  -  Con decreto n. 5667 del Dipartimento Attività Produttive della Regione Calabria è stata approvata la graduatoria ed aumentata da 15 a 26 Mln di € la dotazione finanziaria del bando emesso il 23/4/2010 per il sostegno alla realizzazione di impianti solari fotovoltaici nelle strutture e nelle componenti edilizie di proprietà delle amministrazioni comunali.

22/10/2010  -  Pubblicato sul BUR della Regione Calabria  un bando per la costituzione e l'ampliamento dei Poli di Innovazione regionali - POR Calabria 2007-2013 - Asse I Ricerca scientifica, innovazione tecnologia e società dell'informazione - Linea di intervento 1.1.1.1 e Linea di Intervento 1.1.1.2. Tra i settori di ricerca e sviluppo tecnologico in cui dovranno attivarsi i Poli di Innovazione è presente anche il seguente: Energie Rinnovabili, Efficienza Energetica e Tecnologie per la Gestione Sostenibile delle Risorse Ambientali.  L'ammontare complessivo delle risorse pubbliche destinate al finanziamento del presente Avviso Pubblico è pari a 34 Mln di € suddivise come di seguito indicato: 20,4 a valere sulla Linea di Intervento 1.1.1.1 per gli aiuti all'investimento per la creazione/ampliamento dei Poli; 13,6 a valere sulla Linea di Intervento 1.1.2.2 per gli aiuti al funzionamento per l'animazione dei Poli. Per il  Polo di Innovazione "Energie Rinnovabili, Efficienza Energetica e Tecnologie per la Gestione Sostenibile delle Risorse Ambientali" si individua il territorio di riferimento nell'area di Crotone con una articolazione tematica per le Tecnologie per la Gestione Sostenibile delle Risorse Ambientali nell'area di Reggio Calabria.

15/06/2010  -  Emesso un bando, congiuntamente dal MIUR e dal MATTM, per l'incentivazione di interventi finalizzati alla riqualificazione degli edifici scolastici pubblici in relazione all'efficienza energetica, alla messa a norma degli impianti, all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla dotazione di impianti sportivi e al miglioramento dell'attrattività degli spazi scolastici. L'ammontare complessivo di risorse disponibili per le quattro Regioni dell'Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) è pari a 220 Mln di  €, derivanti dal PON "Ambienti per l'apprendimento" e da 20 Mln di  €  dall'Asse II attività 2.2 del POIN "Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico".  Gli interventi finanziati dal PON "Ambienti per l'apprendimento" sono vari e tra questi quelli riguardanti l'energia sono: Isolamenti termici, Impianti fotovoltaici, Interventi per il risparmio energetico, Centrale termica.  Gli interventi finanziati dal POIN "Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico" riguardano esclusivamente interventi in materia di energia e sono: Analisi delle prestazioni energetiche degli edifici, degli impianti e degli apparecchi, Miglioramento delle prestazioni di impianti e apparecchi, Efficientamento energetico dell'involucro.

23/04/2010  -  Emesso dalla Regione Calabria un bando per il sostegno alla realizzazione di impianti solari fotovoltaici nelle strutture e nelle componenti edilizie di proprietà delle amministrazioni comunali. Il Bando è finanziato dal POR FESR regionale con un importo pari a €.15.000.000 a valere sulle risorse della Linea di Intervento 2.1.1.1 "Azioni per la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili." Il contributo massimo concesso è pari al 100% delle spese ammesse per i Comuni fino a 5000 abitanti e del 75% per gli altri.

26/03/2010  -  Emesso dalla Regione Calabria, nell'ambito del POR FESR 2007-2013, un bando per la promozione di iniziative nel campo del risparmio energetico dell'illuminazione pubblica. Le tipologie di progetti ammissibili riguardano gli impianti di illuminazione di strade, piazze e similari, parchi e giardini pubblici, piste ciclopedonali e gli impianti semaforici per i quali, siano verificate contemporaneamente le seguenti condizioni: a) si preveda l'utilizzo di lampade ad avanzata tecnologia ed elevata efficienza luminosa; b) i relativi progetti illuminotecnici comportino un risparmio energetico minimo pari al 25% rispetto alla situazione ante intervento, da dimostrare attraverso opportuna relazione tecnica; c) si preveda di attivare azioni di informazione per la promozione del risparmio energetico negli usi finali. Le risorse finanziarie ammontano a 11,5 Mln di €. Beneficiari sono i Comuni della Regione. Il contributo è pari al 75% per i Comuni con popolazione superiore a 5000 abitanti e al 100% per gli altri comuni.


17/07/2009  -  Pubblicato dalla Regione Calabria un bando per l'affidamento del servizio di aggiornamento del Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR).

30/12/2008  -  Emesso dalla Provincia di Reggio Calabria un bando per la concessione di contributi per la realizzazione di 3.000 impianti fotovoltaici di potenza nominale pari a 3 KWp. Sono ammissibili al contributo i soli sistemi fotovoltaici i cui moduli siano installabili su tetti, tettoie, pensiline e lastrici solari. Il presente bando è finalizzato in via prioritaria al sostegno alle famiglie, ma possono formulare istanza di partecipazione anche i titolari di Aziende, Società, Ditte, ecc., che saranno inseriti in coda. Gli interventi saranno incentivati con un contributo in conto capitale, nella misura del 100% del costo dell'investimento determinato dai soggetti proponenti.

13/08/2008  -  Emesso dalla Regione Calabria un bando rivolto agli enti locali per finanziare l'ammodernamento del sistema di pubblica illuminazione con la sostituzione dei corpi illuminanti con apparecchiature a basso consumo. La dotazione finanziaria, derivante dal POR 2000-2006, ammonta a 26 milioni di euro. La Regione Calabria, si riserva per i progetti rientranti nel presente bando  e valutati positivamente che non saranno ultimati entro la data di chiusura del POR Calabria 2000/2006 di cofinanziare tali progetti nell'ambito del POR FESR Calabria 2007/2013, Asse II - Energia (obiettivo specifico 4.2.1.1, obiettivo operativo 2.1.2, linea d'intervento 2.1.2.2) anche in sostituzione e/o ad incremento delle risorse attualmente individuate.



NORMATIVA IN MATERIA DI ENERGIA

Regolamento regionale n. 7 del 6 aprile 2017:  Modifiche al Regolamento Regionale del 16 Dicembre 2016, N. 19 (Sistema per la certificazione di sostenibilità energetica e ambientale degli interventi edilizi e per l'accreditamento dei soggetti abilitati al rilascio del certificato di sostenibilità energetico e ambientale degli edifici). Le modifiche introdotte dispongono le modalità per gli incrementi volumetrici di cui alla L.R. 21/2010 (Piano Casa), sulla base della sostenibilità ambientale degli interventi di efficienza energetica effettuati sia su edifici esistenti che su edifici demoliti e ricostruiti.

Regolamento regionale n. 19 del 16 dicembre 2016: Sistema per la certificazione di sostenibilità energetico e ambientale degli interventi edilizi e per l'accreditamento dei soggetti abilitati al rilascio del certificato di sostenibilità energetico e ambientale degli edifici.

Regolamento regionale n. 3 del 24 febbraio 2016:  Disposizioni e criteri per l'esercizio, il controllo, la manutenzione e l'ispezione degli impianti termici.


16/04/2012  -  Pubblicata sul BUR della Regione Calabria la Delibera della Giunta Regionale n. 81 del 13/3/2012: "Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili di potenza elettrica fino a 1 MW. Recepimento dell'art. 6, comma 9, del D.Lgs. 3/3/2011 n. 28 «Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE». La presente delibera estende, in attuazione dell'art. 6, comma 9, primo periodo, D.Lgs. 3/3/2011 n. 28, la soglia di applicazione della procedura abilitativa semplificata di cui al comma 1 dell'art. 6 D.Lgs. n. 28/11 agli impianti di potenza nominale fino a 1 MW elettrico.

11/11/2011  -  Pubblicata sul BUR della Regione Calabria la Legge Regionale n. 41 del 2011: "Norme per l'abitare sostenibile". Tale legge definisce gli strumenti, le tecniche e le modalità costruttive sostenibili negli strumenti di governo del territorio, negli interventi di nuova edificazione, di recupero edilizio e urbanistico e di riqualificazione urbana, con l'intento di promuovere e incentivare la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico sia nelle trasformazioni territoriali e urbane sia nella realizzazione delle opere edilizie, pubbliche e private, nel rispetto dei vincoli derivanti dall'ordinamento comunitario per quanto riguarda il rendimento energetico nell'edilizia e l'efficienza degli usi finali dell'energia, privilegiando la tutela e valorizzazione delle proprie peculiarità storiche, ambientali, culturali e sociali.

31/12/2010  -  Pubblicata sul BUR della Regione Calabria la legge regionale n. 34 del 2010 contenente all'articolo 29 modifiche alla legge regionale n. 42 del 2008 riguardanti le autorizzazioni degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tale modifiche prevedono che gli impianti per la produzione di energia elettrica con capacità di generazione non superiore ad un MW elettrico di cui all'articolo 1 comma 1 lettera e) del D.L. 29 dicembre 2003 n. 387, alimentati dalle fonti di cui alla lettera a) dello stesso comma, vengono assoggettati alla disciplina della denuncia di inizio attività.

Legge regionale n. 42 del 29/12/2008: Misure in materia di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili. Pubblicata sul Bollettino Ufficiale straordinario n. 3 della Regione Calabria del 30/12/2008. La presente legge disciplina le modalità di rilascio dei titoli autorizzativi all'installazione e all'esercizio di nuovi impianti da fonti rinnovabili. Inoltre pone dei limiti da raggiungere entro il 2009, su scala regionale, alle potenze totali autorizzabili per ciascuna fonte rinnovabile:
a) eolica 3.000 MW; b) fotovoltaica/termodinamica 400 MW; c) idraulica 400 MW; d) biomassa 300 MW.

Delibera n. 55 del 30/01/2006: L'eolico in Calabria: Indirizzi per l'inserimento degli impianti eolici sul territorio regionale. Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria del 01/03/2006.

Legge regionale n. 34 del 12-08-2002: Riordino delle funzioni amministrative regionali e locali. Bollettino ufficiale della regione Calabria n. 15 del 16 agosto 2002.

Legge regionale n. 17 del 24-11-2000: Norme in materia di opere di concessione linee elettriche ed impianti elettrici con tensione non superiore a 150.000 volt. Delega alle amministrazioni provinciali. Bollettino ufficiale della regione Calabria n. 111 del 29 novembre 2000.


PIANO ENERGETICO

PIANO ENERGETICO AMBIENTALE REGIONALE:  Indice     Parte I     Parte II        Parte III     Parte IV     Sintesi
PIANO ENERGETICO AMBIENTALE REGIONALE deliberato dal Consiglio Regionale nel 2005: PARTE 1, PARTE 2, PARTE 3.
Piano Energetico Ambientale della Provincia di Catanzaro
STATISTICHE ENERGETICHE 1988-2008  (DAL SITO DELL'UNITA' TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA DELL'ENEA)


LINK UTILI
Agenzia per l'energia e lo sviluppo sostenibile della provincia di Cosenza
Agenzia per l'energia e l'ambiente della provincia di Catanzaro
Agenzia per l'energia e l'ambiente della provincia di Reggio Calabria
Calabria Europa
Calabria Europa News
Calabria Sviluppo  -  Dipartimento Attività Produttive
Autorizzazioni impianti alimentati da fonti rinnovabili (dal sito di GSE)
Bollettino Ufficiale Regionale